Video

Estrazione sciamanica

Estrazione sciamanica


Salvia Bianca o altre erbe possono avere una blanda funzione purificatrice generale…

Salve a tutti. Oggi voglio parlarvi della rimozione delle intrusioni o estrazione delle intrusioni dal punto di vista dello sciamanesimo. Qui ho della salvia bianca o salvia messicana, frequentemente utilizzata nello sciamanesimo dal punto di vista transculturale e di alcune culture dei nativi gli amerindi per purificare ambienti e purificare l’aura,  il campo energetico o il corpo delle persone.

Va benissimo  utilizzare uno strumento del genere per pulire un po’ il proprio campo aurico o energetico con questo strumento. Non c’è bisogno nemmeno di utilizzare la salvia bianca e chiedere l’aiuto dello spirito della salvia bianca; si possono utilizzare anche di metodi occidentali. Chi pratica stregoneria occidentale sa benissimo che una valida alternativa è l’artemisia, piuttosto che la salvia officinalis o anche altre erbe che hanno sempre comunque una ottima funzione di purificazione.

La rimozione delle intrusioni o estrazione richiede un certo grado di training sciamanico, è possibile apprenderla come parte del proprio percorso di apprendistato sciamanico…

Ci sono anche il Palo Santo, piuttosto che una serie di incensi quali l’olibano a seconda del vostro riferimento, del vostro della volta dei vostri Spiriti, della volontà vostra o dei vostri clienti; però fin qua stiamo parlando di semplice purificazione leggera o rimozione di energie pesanti della giornata, magari di qualche lavoro energetico.  Questa è una cosa che può fare chiunque, la rimozione delle intrusioni o estrazione come dicevo è invece una tecnica precisa che diciamo è un po’ più importante e impegnativa come pratica, richiede un certo grado di training sciamanico, è possibile apprenderla come parte del proprio percorso di apprendistato sciamanico.

I benefici possono essere utilizzati da ogni tipo di soggetto e la rimozione delle intrusioni riguarda tematiche e problemi di natura “importante” di un cliente.

Quando si fa la rimozione delle intrusioni? e che cos’è una intrusione? Un’intrusione rappresenta una “massa” energetica che non appartiene al soggetto.

Quando si fa la rimozione delle intrusioni? e che cos’è una intrusione? Un’intrusione rappresenta una “massa” energetica che non appartiene al soggetto. Noi abbiamo un soggetto X, che può presentare all’ interno del proprio campo energetico, corpo energetico o corpo fisico una massa energetica che non gli appartiene. Questo genera una disarmonia nella persona che può diventare anche una somatizzazione. Quali sono le cause? per esempio può essere un conflitto con un parente, una persona vicina di casa, un collega di lavoro, un amico. Si genera un rapporto di convivenza o relazione difficile, vi sono negli scambi di energia non positiva, quindi pensieri negativi ed emozioni negative; se il soggetto “vittima” di questa azione energetica da parte di un’altra persona è molto sensibile, molto esposto, molto fragile può darsi che questi pensieri, queste emozioni entrino a far parte del “sistema” della persona e si condensino come una piccola “sfera” di energia negativa che si “aggrappa” alla persona.

Se questa energia è lasciata lì col tempo può generare una somatizzazione di qualche tipo.

Se questa energia è lasciata lì col tempo può generare una somatizzazione di qualche tipo, ovviamente anche il soggetto che l’ha ricevuta ha avuto un ruolo “attivo” in questa difficile relazione. Noi pensiamo di ricevere un danno senza aver fatto nulla. Se una persona si pone come vittima ha avuto comunque un ruolo, ovvero anche lei  ha nutrito questa problematica; quindi se sono soggetto invidia da parte di una persona  “gioco” con questa invidia, magari nutrendola con rabbia personale o altri sentimenti negativi e quindi c’è una corresponsabilità. L’intrusione può accadere in questa maniera , ma può venire anche in altri modi; ad esempio quando una persona si trova esposta in natura da un attacco di spiriti della natura, poiché magari sono adirati con l’uomo per il nostro comportamento e lo attaccano energeticamente. Può succedere invece che una persona estremamente sensibile si faccia carico di cose, pensieri non propri, preoccupazioni in merito a un amico o ad una situazione eccetera…questi si condensano all’interno del corpo energetico della persona e vanno rimossi.

Il praticante di sciamanesimo in viaggio sciamanico contatta i propri spiriti, “vede” il proprio cliente e capisce se la problematica origina dall’intrusione energetica e della disarmonia che ne consegue nella situazione specifica.

Non entrerò nei dettagli degli esempi e casi studio che ho trattato in questi anni di sciamanesimo, ma lo farò in un successivo video in modo che possiate comprendere ancora meglio, proprio caso per caso, che cosa succede. Spiegherò a grandi linee però come avviene il processo di rimozione delle intrusioni.

Il praticante di sciamanesimo o sciamano in un contesto tribale riceve informazioni da parte un cliente in merito a un problema: un reflusso gastrico, un dolore costante alla gamba o una serie di mal di testa costanti. Il praticante di sciamanesimo in viaggio sciamanico contatta i propri spiriti, “vede” il proprio cliente e capisce se la problematica origina dall’intrusione energetica e della disarmonia che ne consegue nella situazione specifica.

 Lo sciamano o il praticamente la visualizza di solito sotto forma di un elemento chiaramente negativo.

Non è l’unica causa di problemi di malattie e problemi dal punto di vista sciamanico però adesso rimaniamo su questa considerazione. Supposto quindi che gli spiriti diano la conferma: “sì c’è un intrusione nel corpo della persona” nel campo energetico o nel corpo, va rimossa. Lo sciamano o il praticamente la visualizza di solito sotto forma di un elemento chiaramente negativo, quindi potrebbe essere della melma nera, di filamenti neri, del fumo nero, piuttosto che delle frecce; in particolare le frecce possono essere anche state scagliate da altri praticanti di sciamanesimo sciamani soprattutto in contesti tribali dove non c’è l’etica occidentale.

Il “succhiare l’intrusione” è solo una delle varie modalità, tendenzialmente molto utilizzata nel Nord e Sud America. Personalmente ne ho scoperte anche altre, mentre lavoravo guidato dai miei Spiriti.

Il praticante di sciamanesimo “vede” questa massa energetica negativa e la estrae, nello sciamanesimo transculturale col supporto del proprio animale di potere detto “animale di potere delle estrazioni o delle rimozioni delle intrusioni”. Qui va da caso a caso, da persona a persona. Alcuni miei colleghi ho visto che sono molto rigidi, dicono “lo sciamano succhia l’estrazione, punto”. No, non è detto. La mia esperienza e quella di molti altri colleghi, quella di molti clienti è che dipende da praticante a praticante, dipende dalla situazione. Se è vero che i propri Spiriti hanno magari una modalità preferita e il praticamente ha una modalità preferita… il “succhiare l’intrusione” è solo una delle varie modalità, tendenzialmente molto utilizzata nel Nord e Sud America, è altrettanto vero che ne esistono anche altre. Personalmente ne ho scoperte anche altre, mentre lavoravo guidato dai miei Spiriti.

l’intrusione va restituita alla natura gli elementi quindi all’acqua, alla terra, al fuoco perché avvenga il processo di purificazione.

Quindi non è detto che lo sciamano debba per forza farsi carico fisicamente, quindi succhiare fisicamente le intrusioni, può utilizzare anche altri strumenti; ovvio che comunque se sceglie la via del farsi carico è temporaneo, perché poi questa intrusione va restituita alla natura gli elementi quindi all’acqua, alla terra, al fuoco perché avvenga il processo di purificazione. Questo secondo l’etica dello sciamanesimo transculturale occidentale, poi spesso nelle realtà tribali alcuni sciamani se ne fregano e la mollano lì.. chi se la prende… se la prende! Questo vale soprattutto per gli oggetti, poiché l’intrusione può essere anche inserita in oggetti che vengono utilizzati come strumenti, questi oggetti poi vanno restituiti alla terra, seppelliti e non lasciati alla mercé delle altre persone perché potrebbero farsene carico loro.

 Ci POSSONO essere miglioramenti… non date mai garanzie, non chiedete mai garanzie… perché tutto avviene in conformità con la volontà dell’universo e degli spiriti. Il praticante di Sciamanesimo è solo un canale, uno strumento, per una volontà superiore.

Quindi ripassiamo sinteticamente:

1 – L’intrusione è una massa energetica che il praticante di sciamanesimo diciamo visualizza come elemento negativo all’interno del corpo energetico di una persona.

2 – L’intrusione va rimossa, una volta rimossa da parte un praticante sciamanesimo esperto questa va restituita in natura.

3 –  Una volta che questo avviene ci possono essere anche dei miglioramenti in termini fisici sulla sintomatologia collegata all’intrusione. Resto sempre dell’avviso che ci POSSONO essere… non date mai garanzie, non chiedete mai garanzie… perché tutto avviene in conformità con la volontà dell’universo e degli spiriti. Il praticante di Sciamanesimo è solo un canale, uno strumento, per una volontà superiore.

lo ricordo sempre e non mi stuferò mai dire un’ultima cosa molto importante…

4 – l’intrusione si può riproporre! Si può riproporre se non risolvo il caso totalmente, se non risolvo il problema alla fonte e non armonizza la relazione a monte.

Vi starete magari chiedendo se il malocchio o altre forme simili occidentali sono delle intrusioni, dal mio punto di vista si. Cambia il modo di vederlo, o il modo di chiamarle però di fatto è una forma di intrusione.

Ad esempio col mio vicino di casa, se dopo una settimana che è stata rimossa l’intrusione ci litigo di nuovo… potrebbe succedere che mi ritrovo di nuovo nello stesso fango, nello stesso pantano di prima. Quindi è anche importante dire questo, non è detto che se faccio un’estrazione poi per tutta la vita o a breve non mi ritroverò con altri problemi, ho solo risolto questa situazione.

Vi starete magari chiedendo se il malocchio o altre forme simili occidentali sono delle intrusioni, dal mio punto di vista si. Cambia il modo di vederlo, o il modo di chiamarle però di fatto è una forma di intrusione.

Chi dice: “io penso positivo, quindi vivo nella gioia e quindi sono certo che non mi possa accadere nulla poichè sono protetto…solo chi ha paura attira le cose negative” sta giocando con il fuoco!

Non pensate che se state facendo una pratica spirituale, se portate avanti una pratica spirituale siate “permanentemente protetti”: illusione new age.

Anche un praticante di sciamanesimo esperto, anche una sciamano tradizionale che ha i propri spiriti, che ha le proprie guardie, che ha i propri spazi consacrati… che si comporta più o meno eticamente è soggetto potenzialmente a intrusione!

Chi dice: “io penso positivo, quindi vivo nella gioia e quindi sono certo che non mi possa accadere nulla poichè sono protetto…solo chi ha paura attira le cose!”

Siamo cocreatori della nostra realtà e quindi possiamo viverla meglio, ciò non significa che dobbiamo illuderci che tutto ciò che ci circonda sia un bene per noi. Non è così.

Guardate la mia espressione…la dice tutta. State giocando con il fuoco, state giocando alla roulette russa.

Non è che bisogna vivere con la paura dell’intrusione, sia chiaro, ma nemmeno con la consapevolezza che nulla può capire perché io desidero che l’universo non mi faccia del male.

Continua a desiderarlo, vedremo se prima o poi le cose non cambino. Siamo con creatori della nostra realtà e quindi possiamo viverla meglio, ciò non significa che dobbiamo illuderci che tutto ciò che ci circonda sia un bene per noi. Non è così.

Buona rimozione delle intrusioni e se non sapete a chi farle rimuovere e avete il sospetto di avere delle intrusioni …contattatemi www.lux-nova.it o via telefono.

Pensieri di Luce.


Nota: il testo potrebbe avere ricevuto piccoli modifiche in relazione al video, con l’unico obiettivo di essere reso più fruibile e scorrevole all’utenza web rispetto al dialogo originario.

Autore

Alex Lux Nova

Ciao! Sono Alex, operatore di Lux Nova, artista, grafico e praticante di sciamanesimo. La mia missione è di aiutarti ad intraprendere un percorso sciamanico, di costellazioni famigliari o comunque spirituale. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

Lascia un commento

X