Purificazione ambienti

In determinate situazione particolari della nostra vita, possiamo essere coinvolti direttamente o indirettamente in traumi di vario tipo: lutti, anni di litigi domestici, violenze, depressioni… Dal punto di vista Sciamanico (ma anche da quello esoterico occidentale) questi traumi lasciano un residuo energetico nell’ambiente che è stato teatro del dramma.

Individui più sensibili e sensitivi possono percepire questi residui energetici che continuano a permeare l’ambiente, e spesso le loro parole ne riflettono le sensazioni…ad esempio con affermazioni “sento un’aria pesante in questa stanza, nonostante abbiamo areato l’ambiente” oppure possono sopraggiungere improvvisi sintomi fisici non facilmente spiegabili, ansia, tachicardia, mal di testa, senso di soffocamento.

In altri casi è l’ambiente stesso che porta manifestazioni anomale, quali una stanza particolarmente fredda.

E’ importante riuscire sia a collocare in una prospettiva paranormale o in una prospettiva normale ciò che viene percepito, ad esempio una stanza particolarmente fredda potrebbe essere tale per una pessima esposizione agli agenti atmosferici oppure invece manifestare proprio una attività particolare e paranormale.

A volte un’anima intrappolata nel Mondo di Mezzo a seguito di una morte violenta, che non riesce a ritornare quindi alla Luce, può rimanere ancorata in prossimità del luogo dove è deceduta (quello che noi in occidente chiamiamo fantasma); questo processo può perdurare per un tempo indefinibile.

In questi casi è pertanto importante purificare l’ambiente utilizzando un rituale e alcuni accorgimenti specifici, dalla aspersione con il sale alle fumigazioni. Oltre a tenere alcuni Viaggi sciamanici allo scopo di identificare le cause e percepire, se ci sono anime, da aiutare o accompagnare tramite il servizio di psicopompo.

X