Il Recupero dell’Anima

Trattamenti individuali: Il Recupero dell’Anima o dei frammenti di essa.

Dal punto di vista Sciamanico, come dal punto di vista di molte altre discipline olistiche, l’essere umano ha una composizione determinata da almeno tre parti fondamentali.

Una parte Spirituale di origine divina (si può chiamare Sé, Spirito o in altro modo), una parte Animica (intesa appunto come Anima e quindi non sinonimo di Spirito), e una parte corporea.

Scuole esoteriche e spirituali si addentrano in eventuali suddivisioni su un numero maggiore e preciso di corpi sottili, ma non ci interessa ora in questa sede e ai fini di questo scritto; è sufficiente distinguere questa triplice natura umana.

Così come il corpo è soggetto a malattie, dal punto di vista Sciamanico, anche l’ Anima può essere soggetta a malattia, dolori, fratture e disgregazioni parziali.

Il corpo in caso di traumi fisici o emotivi può riportare lesioni temporanee o permanenti, altrettanto avviene per l’Anima di un soggetto; essa può ricevere uno shock o trauma tale da causarle un distacco, una disgregazione parziale o un danno temporaneo.

Poiché la scienza ufficiale, per autolimitazione, misura solo ciò che appartiene alla materia e al Manifestato, non ci è possibile dimostrare l’esistenza dell’Anima ma nemmeno l’inesistenza.

L’esistenza pertanto di una componente Transpersonale (quindi non corporea e fisica) appartiene ormai a molte scuole di psicologia moderna come dato assodato, ma è da millenni l’insegnamento Sciamanico base.

Tutto è vita, è vivo e tutto ha un’ Anima.

Non si può negare, non si può dimostrare, ma una volta accettato in cuor nostro tramite un atto di fiducia e fede se ne possono osservare empiricamente gli effetti.

L’Anima si ammala ma può essere curata. L’osservazione degli effetti positivi indotti dalle tecniche sciamaniche sull’uomo e la sua Anima, ci aiutano a dedurre la veridicità dell’argomento, e a credergli.

 

COME SI MANIFESTA UNA MALATTIA O PERDITA DELL’ANIMA: SINTOMI

Sguardo fisso ed assente, stati di depressione minore, malanni ricorrenti, assenza di creatività, svogliatezza, apatia nei confronti della vita, sfiducia…molti sono i segnali e stati emotivi che la nostra società chiama “negativi” sono segnali che l’Anima è in parte o totalmente assente, fuggita in altri luoghi dell’Altra Realtà, in attesa di ritornare.

Lo stato più eclatante di manifestazione di assenza dell’Anima è lo stato di coma, dove il soggetto è ancora vivo, il copro mantiene le forze vitali minime, lo Spirito è presente (altrimenti l’individuo sarebbe trapassato) ma non c’è quella connessione vitale che “anima” il soggetto.

Al ritorno dallo stato di coma, anche l’Anima del soggetto ritorna e viceversa.

 

 

CAUSE DELLA PERDITA DELL’ANIMA (totale o parziale)

  • Incidenti fisici (domestici, incidenti d’auto, traumi da caduta, ferite…etc..)
  • Traumi psicoemotivi da perdita o distacco (separazioni coniugali, lutti, separazioni per motivi di lavoro, emigrazioni…)
  • Amori o amicizie infrante
  • Aborti e traumi perinatali
  • Gravi malattie e infermità
  • Traumi psicoemotivi da shock (guerre, testimonianze di omicidi e suicidi o catastrofi naturali)
  • Relazioni turbolente vittima/carnefice (sia di coppia che famigliari)
  • Abusi sessuali (di qualsiasi tipo, pedofilia o in stato di adulto)
  • Forti sentimenti conflittuali in ambito personale o lavorativo (invidia, gelosia, possessività, ricatto, minaccia…)
  • Fasi di passaggio di vita intense con difficoltà di adattamento quali adolescenza, maturità adulta (la famosa “crisi dei 40 anni”), senilità, etc…

 

MANIFESTAZIONI e SEGNI DEL RITORNO DELL’ANIMA (totale o parziale)

  • Rinnovato benessere psichico e vigore fisico
  • Liberazione di più potere personale e potere creativo
  • Una particolare “luce” negli occhi del soggetto e nella sua persona
  • Maggior carisma, sicurezza personale e fiducia nella vita
  • Una connessione migliore e più forte con il proprio “bimbo interiore”.
  • Voglia di gioire, ridere e giocare
  • Riscoperta di Talenti e hobby persi da tempo (disegno, pittura, artigianato…)
  • Una relazione più distesa ed inclusiva con il precedente “carnefice” (se presente nel trauma)
  • Riaffiorare di ricordi inerenti il trauma, elaborati in chiave positiva

 

I praticanti e i clienti è importante sappiano affrontare le crisi del processo di guarigione che si presentano dopo un recupero dell’anima ed approfondire gli effetti più sottili del lavoro. E’ specialmente importante far sapere ai clienti che non si debbano aspettare sempre un cambiamento miracoloso ed istantaneo. Le persone non ricevono sempre una guarigione spirituale istantanea, anzi spesso è importante integrare il periodo post guarigione con un rituale periodico (di solito fornito dagli Spiriti) che consente all’ Anima di rimanere salda nella propria ritornata sede.

E’ importante sapere che se non persistono le condizioni ideali per il ritorno dell’Anima, essa potrebbe ri-fuggire. (ad esempio in caso di traumi simili ripetuti nel tempo).

COME AVVIENE IL RECUPERO DELL’ANIMA

La tecnica è ben esposta nel Libro il Recupero dell’Anima di Sandra Ingerman. E insegnata in maniera diretta ni seminari di Core Shamanism.

Possiamo riassumerla affermando che il Praticante di Core Shamanism lavora in collaborazione con l’Animale di Potere dedicato al Recupero dell’Anima (gran parte del lavoro è svolto da questo Spirito).

Spesso il Praticante “vede” la situazione che ha generato il trauma (o comunque una situazione analoga e archetipale) e restituisce al Cliente il frammento d’anima mancante liberando vittima e carnefice del trauma; risolve così l’Irretimento che ha generato la problematica psico-emotivo-fisica al cliente.

Sebbene non sia sempre necessario condividere con il Cliente la radice del suo dramma, ma focalizzarsi più che altro sui benefici positivi che riceverà e sulla Integrità nuova della Sua anima.

Potrebbe ad esempio essere un problema confermare attraverso un viaggio sciamanico se il cliente sia stato o non sia stato vittima di abusi sessuali. Questo è un argomento complesso che ha anche implicazioni legali ed etiche.

X