FAQ-sciamanesimo

Cosa ne pensi del lavoro di Castaneda?

D: Cosa ne pensi del lavoro di Castaneda?

R: Credo che Il lavoro di Castaneda sia vero e valido, anche se alcuni aspetti vadano ridimensionati. La figura di Don Juan a mio parere è esistita veramente, probabilmente però Castaneda ne ha enfatizzato alcuni aspetti per motivi “romanzeschi”; così come ha enfatizzato alcuni episodi del suo apprendistato e lavoro per motivi economici, direi che si nota dallo stile dei suoi libri che sono passati da un taglio antropologico ad uno molto commerciale.

In ogni caso sono fermamente convinto che l’esperienza di Castaneda abbia una base genuina, che il lavoro della Tensegrità funzioni e anche quella della ricapitolazione (avendo provato entrambi).

I limiti del lavoro Castanediano (in merito concordo con Michael Harner) riguardano il fatto che non include alcun lavoro di guarigione e che non esca ami dal Mondo di Mezzo (niente lavori con il mondo di sopra). Si è focalizzato molto sul mondo interiore e sul Potere personale.

I suoi grandi pregi riguardano il fatto che ha portato l’attenzione allo Sciamanesimo in maniera così potente e vasta come nessun altro Occidentale; e per giunta per primo.

 

Autore

Alex Lux Nova

Ciao! Sono Alex, operatore di Lux Nova, artista, grafico e praticante di sciamanesimo. La mia missione è di aiutarti ad intraprendere un percorso sciamanico, di costellazioni famigliari o comunque spirituale. Conosciamoci nell'area commenti di questo articolo!

Lascia un commento

X